Sei qui: Home

ELBA BOOK FESTIVAL

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Comune di Campo nell'Elba   
Giovedì 03 Settembre 2015
COMUNICATO STAMPA
immagine ELBA BOOK FESTIVAL

Elba Book è il primo Festival dell'Editoria indipendente tenuto a Rio nell'Elba nei giorni 29, 30 e 31 luglio 2015. Tre giorni di incontri, tavole rotonde, concerti e presentazioni per portare alla ribalta le piccole realtà editoriali e disegnare strategie per la valorizzazione delle case editrici piccole e medie, della "bibliodiversità" e per la tutela del lavoro. In quest'ambito, il 31 luglio alle 10,30 è stata  presentata la versione Ebook del libro Tra il rigore della legge e il vento della storia. La condizione delle donne all'Isola d'Elba tra il XVI e il XVIII secolo, realizzata attraverso il progetto ComunEbook di Ferrara e il Liceo Scientifico A. Roiti di Ferrara. Di AA.VV. il libro, realizzato con il contributo della Provincia di Livorno all'interno del progetto " Donne all'Elba fra arti e saperi"ha visto la collaborazione tra la Gestione Associata delle pari opportunità (capofila  Comune di Rio nell'Elba) e la Gestione Associata degli Archivi Storici Elbani  (capofila Comune di Campo).  Il progetto e la curatèla del volume cartaceo si devono alla Coordinatrice e responsabile scientifica della Gestione Associata degli Archivi Storici, Dott.ssa Gloria Peria. Responsabile dell'editing, del progetto grafico e della campagna di comunicazione e promozione, la Dott.ssa Valentina Caffieri,. La versione Ebook  è dedicata alla professoressa Paola Bora, recentemente scomparsa.   La professoressa Bora, Ricercatrice di storia della filosofia alla Scuola Normale Superiore, Docente all'Università di Pisa e Presidente della Casa della Donna di Pisa, che aveva apprezzato e sostenuto il progetto, fu autrice di una sentita e appassionata prefazione al testo.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 03 Settembre 2015 11:00 )
 

RICHIESTA RIMBORSO SPESE TRASPORTO SCOLASTICO

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Comune di Campo nell'Elba   
Mercoledì 02 Settembre 2015
Modulo di richiesta
(scadenza 19 settembre 2015)
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 03 Settembre 2015 09:00 )
 

Ordinanza sindacale utilizzo acqua potabile

PDF Stampa Invia per E-mail Scritto da Comune di Campo nell'Elba   
Venerdì 17 Luglio 2015

IL SINDACO

Dato atto che la Regione Toscana ha avviato una campagna informativa per i cittadini toscani per richiamare l'attenzione sul rischio che il consumo indiscriminato e disattento del ben pubblico acqua comporta in questo particolare momento;

Vista la nota pervenuta dall'Ente Gestore ASA spa Prot. n.3874/15, con la quale viene rappresentata la necessità di procedere alla sensibilizzazione della popolazione ad un uso più responsabile dell'acqua potabile, onde diminuirne il consumo indiscriminato;

Ravvisata la necessità di procedere all'emissione di ordinanza con divieto di utilizzo di acqua potabile per usi diversi da quello del consumo umano;

Considerato che nel periodo estivo si prevede un aumento considerevole della popolazione anche non residente, per cui le attuali disponibilità potrebbero non garantire una erogazione adeguata;

Ritenuto che la carenza idrica, oltre alle naturali cause, ha origine nell'eccessivo consumo, a volte indiscriminato degli utenti che, con un eccessivo e continuo prelievo, non consentono il raggiungimento di un livello sufficiente nei serbatoi principali;

Ravvisata la necessità di regolamentare l'utilizzo ed il consumo dell'acqua potabile della rete idrica dell'intero territorio comunale, al fine di garantire una soddisfacente erogazione a tutte le utenze presenti;

Ritenuto a tal fine, a tutela di una costante erogazione, impedire abusi di qualsiasi genere onde assicurare, per quanto possibile, il minimo indispensabile di approvvigionamento idrico per gli usi domestici;

Considerato che il possibile aggravamento della crisi idrica, con particolare riferimento ai mesi estivi di maggiore affluenza turistica, potrebbe generare problemi di carattere igienico-sanitario;

Rilevata la necessità, a tutela della salute pubblica, di dover sensibilizzare l'opinione pubblica ad un uso parsimonioso della risorsa idrica e qualora ne ricorrano i presupposti a vietarne l'utilizzo per usi diversi da quelli domestici e potabili quali ad esempio il lavaggio di automobili o piazzali, l'irrigazione di orti o giardini o qualunque altro uso improprio;

Visto l'art. 5 della legge n. 36/1994 e ss.mm. e ii. in cui vengono date disposizioni volte a favorire la riduzione dei consumi e l'eliminazione degli sprechi;

Visto l'art. 50 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; copia informatica per consultazione

ORDINA

A tutta la cittadinanza e su tutto il territorio comunale, con decorrenza immediata e fino al 30 settembre 2015: ? di fare uso parsimonioso della risorsa acqua limitandone al massimo gli sprechi; ? il divieto di utilizzo dell'acqua potabile per usi diversi da quello igienico, sanitario e domestico ed in particolare l'uso per lavaggio di cortili o piazzali, lavaggio privato di veicoli a motore, irrigazione e annaffiatura senza adeguati accorgimenti di prati o giardini, riempimento di vasche ornamentali e/o da giardino e di piscine;

DISPONE

Che la presente ordinanza oltre ad essere affissa all'Albo pretorio comunale venga affissa nei luoghi di maggior frequentazione, pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Campo nell'Elba e trasmessa alla Polizia Municipale e al Comando della Stazione dei Carabinieri di Campo nell'Elba. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza.

RENDE NOTO

I trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa pecuniaria nella misura prevista dalle norme vigenti in materia (fino ad € 500,00). Contro il presente atto è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana entro 60 giorni dalla data di emissione e pubblicazione o in alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 17 Luglio 2015 13:28 )