You are here: Home News Settimana degli Sport in Mare e da Spiaggia

Settimana degli Sport in Mare e da Spiaggia

PDF Print E-mail Thursday, 03 June 2010
Nuoto, canottaggio, kayak, subacquea, snorkeling naturalistico, pesca di superficie, vela, pallanuoto, beach soccer, beach volley e beach rugby. Tante sono le discipline che sarà possibile praticare o sperimentare per la prima volta nel corso dell’edizione 2010 di Marelba, in programma dal 18 al 27 giugno sotto l’egida del Comitato promotore presieduto dal dottor Alessandro Davini, affiancato dal Circolo della Vela di Marciana Marina e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.


Giunta al suo quarto anno di vita e insignita di recente della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “quale premio di rappresentanza all'edizione 2010”, l’ormai tradizionale carovana degli sport in mare e da spiaggia,  quest’anno si sposterà tra Portoferraio, Marciana Marina, Capoliveri, Campo nell’Elba e Marciana, che assicurano supporto economico e logistico.
Nutrito il calendario delle iniziative, a dimostrazione del fatto che l’Elba è un “campo di gara” perfetto per gli sport acquatici. Un aspetto che merita non sottovalutare per le potenzialità che il nostro territorio offre e per i margini di sviluppo che la stessa manifestazione presenta con ricadute interessanti sotto l’aspetto della promozione turistica e del marketing territoriale. Come dimostra la ricerca condotta lo scorso anno dalla dottoressa Anna Romiti, ricercatrice del Dipartimento di Sanità Pubblica della Facoltà di Medicina e di Chirurgia dell’Università degli Studi di Firenze, attraverso la somministrazione di 512 questionari ai partecipanti a Marelba 2009. I risultati dello studio, volto a valutare le ricadute economiche della manifestazione sul turismo all’Elba e le possibili aree di miglioramento nell’organizzazione dell’evento stesso, saranno presentati a Portoferraio il 31 maggio p.v. , nel corso di una conferenza stampa organizzata presso la sala della Gran Guardia dall’assessorato al Turismo del Comune di Portoferraio e dal comitato promotore di Marelba. All’incontro con gli organi d’informazione saranno presenti la dottoressa Romiti, la dottoressa Antonella Giuzio, in rappresentanza del Comune di Portoferraio, il dottor Fabrizio Niccolai, direttore dell’Agenzia per il Turismo dell’Arcipelago Toscano, ed un rappresentante del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.
Ma la tappa più significativa di Marelba 2010 è rappresentata da “Emozioni Subacquee”, il Corso di mini sub per non vedenti e vedenti organizzato dall’Associazione Onlus Albatros Progetto Paolo Pinto Scuba Blind International. Prima esperienza in Italia di questo tipo, l’iniziativa consentirà a due bambini non vedenti di fare esperienza subacquea e di conseguire il brevetto subacqueo di primo livello, oltre che di socializzare con altri due bambini vedenti che condivideranno con loro quest’esperienza unica.
Madrina dell’edizione di quest’anno sarà Cristina Chiuso, più volte campionessa europea di nuoto. Nel 2007 testimonial è stato Carlo Gasparri, nel 2008 Enzo Maiorca, nel 2009 Gianluca Genoni.
Marelba gode del patrocinio del Coni, della Lega Navale Italiana e del Dan Europe. L’adesione degli sponsor alla manifestazione è ancora in corso, ma il comitato promotore ci tiene a ringraziare chi ha già confermato la propria partecipazione: Unicredit Banca di Roma, Acqua dell’Elba, Elbacar srl, Unicoop Tirreno – Sezione Soci Elba.

Il presidente del comitato promotore
Dr. Alessandro Davini
Ultimo aggiornamento ( Wednesday, 04 August 2010 07:30 )